“Bidoni in rete”  ottiene alla Startupper School Competition una menzione speciale per la voglia di mettersi in gioco degli studenti, nonostante i rallentamenti subiti nell’attività didattica a causa del sisma.
Il progetto vede al centro bidoni dell’immondizia intelligenti dei quali è possibile controllare lo stato di riempimento tramite web.

20161115_111846
Il bidone comunica infatti via wi-fi o Gprs/Gsm (a seconda del tipo di copertura), la quantità di rifiuti che contiene. Questa informazione viene visualizzata su un sito web consultabile dagli addetti alla raccolta.